Monumento funerario Caprotti nel cimitero di Monza. Prospetto, fianco, pianta

Sant'Elia Antonio (attr.)

Monumento funerario Caprotti nel cimitero di Monza. Prospetto, fianco, pianta

Descrizione

Identificazione: PROSPETTO, FIANCO E PIANTA DEL MONUMENTO FUNERARIO CAPROTTI NEL CIMITERO DI MONZA

Autore: Sant'Elia Antonio (attr.) (1888/ 1916), esecutore

Cronologia: post 1914

Tipologia: disegno

Notizie storico-critiche: Copia eligrafica da originale disperso.
La licenza per l'erezione del monumento funebre a Gerardo Caprotti, deceduto il 7 ottobre 1913, fu concessa dal Municipio di Monza il 23 dicembre 1914. Il documento emesso in quella data (n.268 progr., n.1930 della sez. Monza, archivio Donzelli Marmi) reca il progetto di Sant'Elia nella soluzione dfinitiva. Il monumento venne infatti studiato dall'architetto in diverse versioni, a due edicole e a una sola. Questa la versione definitiva e semplifica la struttura prevista in alcuni bozzetti, pur conservandone l'impostazione, verosimilmente per le richieste della committenza. Il mascherone in bronzo fu modellato dal figlio del defunto.

Collezione: Raccolte d'arte della Pinacoteca Civica di Palazzo Volpi

Collocazione

Como (CO), Musei Civici di Como. Palazzo Volpi

Credits

Compilazione: Novara, L. (2002)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).