SOMA SEMA

Medaglia Stefano

SOMA SEMA

Descrizione

Autore: Medaglia Stefano (1970), esecutore

Cronologia: 1994

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tecnica mista su tela

Misure: 147 x 147

Descrizione: composizione aniconica che si sviluppa in un trittico; nel primo pannello su un fondo scandito da ampie zone monocromatiche, di nero, rosso, e terre, un inserto grafico circolare, una zona di colore nero su zona più chiara; nel pannello centrale inserti lineari di tono rossiccio e zona di colore scuro su fondo terroso; nel terzo un riquadro a forma di esagono irregolare stagliato su fondo grigio bianco; l'interno dell'esagono è diviso tra una zona superiore reso con colori terrosie la zona inferiore a nero. Al centro motivo astratto giocato su toni più caldi aranciati e rossastri. Tutti i tre pannelli hanno una consistenza materica molto caratteristica dovuta alla particolare lavorazione della superficie con polveri e terre che danno alla superificie pittorica una specifica granulosità.

Notizie storico-critiche: Allievo, presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, di Luigi Veronesi, Gianni Colombo, Gianfranco Pardi, Umberto Mariani, Emilio Isgrò e Lucio Del Pezzo, ha partecipato negli ultimi anni a numerose e prestigiose collettive quali il Premio Biennale di Pittura Città di Bordighera su segnalazione di Vanni Scheiwiller e il Premio Michetti del 1996.
L'opera Soma-Sema esplicita efficacemente alcune modalità di analisi pittorica di Medaglia: un riferimento sottile alle dinamiche espressive ed esistenziali di Bacon, quali la scelta del trittico come codice di continuità di narrazione; così come la stilizzazione di uno spazio che faccia da quinta appena evocata.
Nondimeno Medaglia esplora le possibilità espressive e cromatiche della materia con particolare attenzione alla sua valenza luminosa, di cui sembra ricostruire con pazienza e amore antico il suo farsi, generarsi, trasformarsi nel diverso spessore della grana, dei materiali, delle stesure. l'opera è stata donata in occasione della mostra Nuove opere per Varese nel 1997

Collocazione

Provincia di Varese

Credits

Compilazione: Vanoli, P. (2010)