Diana e Atteone

Appiani Andrea (e aiuti)

Diana e Atteone

Descrizione

Autore: Appiani Andrea (e aiuti) (1754- 1817)

Cronologia: ca. 1801

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tavola/ pittura a olio

Misure: 34,5 cm x 24,5 cm

Notizie storico-critiche: La piccola tavoletta, testimonia l'interesse di Appiani per la pittura di paesaggio. Seguendo la strada già percorsa dai Carracci, Lorrain, Albani e Domenichino, l'artista realiza due scene dal sapore colto, letterario, basandosi però sulla ripresa dal vero del paesaggio. Secondo la testimonianza del Beretta, biografo dell'artista, la tavola - insieme a "Marte e Venere" - corrisponderebbe a quella realizzata per casa Ferrero a Torino, e quinid databile intorno al 1801. Michele Bisi, riporta inoltre che il paesaggio spetterebbe ad un paesaggista anonimo mentre le figure sono di opera dell'Appiani.

Collocazione

Milano (MI), Galleria d'Arte Moderna

Credits

Compilazione: Vecchio, S. (2003)

Aggiornamento: Pacchetti, Donata (2009); Tamanini, Francesca (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)