Pianoforte

manifattura viennese

Pianoforte

Descrizione

Ambito culturale: manifattura viennese

Cronologia: ca. 1820 - ca. 1825

Materia e tecnica: legno di noce; legno impiallicciato; bronzo dorato; marmo

Misure: 100 x 35 x 83

Descrizione: Pianoforte a coda con sostegni laterali a colonnina e inserto centrale a lira. Lo strumento con cassa in noce ha estensione Do 0, fa 6. E' fornito di sei pedali che azionano i seguenti registri: una corda, fagotto, smorzatori, moderatore (doppio) e "turcherie" (campanelli, piatti, grancassa); reggimaniglie a testa di leone

Notizie storico-critiche: Stile Impero. Il costruttore Friedrich Hey, nato nel 1794, attivo a Vienna nel primo trentennio dell'Ottocento. Si tratta di un pianoforte da parete: si noti la parte meno rifinta verso il muro e la mancanza del profilo di metallo che, seguendo tutto il pianoforte, si interrompe proprio in corrispondenza del lato dritto.

Collocazione

Casalzuigno (VA), Museo Villa della Porta Bozzolo

Credits

Compilazione: Ambrosoli, Veronica (2003)

Aggiornamento: Faraoni, Monja (2007)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).