Busto di Roberto Safiati insignito di medaglia d'oro

Repossi Pietro

Busto di Roberto Safiati insignito di medaglia d'oro

Descrizione

Autore: Repossi Pietro (1902/ 1983)

Cronologia: 1925 - 1926

Tipologia: scultura

Materia e tecnica: gesso

Misure: 75 cm x 43 cm x 74 cm

Descrizione: Busto del soldato Roberto Safiati volto verso sinistra e con il fianco sinistro abbassato.

Notizie storico-critiche: Il ritratto idealizzato del fante al quale fu conferita la medaglia d'oro - come recita la scritta posta sulla base della scultura - è trattato dallo scultore con grande libertà: il busto eretto è sbilanciato verso sinistra a causa dell'abbassarsi della spalla; il capo subisce una torsione verso destra; i capelli scarmigliati, come se mossi dal vento, accentuano il senso dinamico dell'inseme. Concepita secondo i dettami della scultura novecentista e con lo scopo di celebrare il valor militare, l'opera è comunque resa con una certa vivezza dall'artista che non rinuncia a introdurre anche nel ritratto celebrativo alcune sottigliezze psicologiche ben più palesi in opere dello stesso periodo come, ad esempio 'La rivolta' eseguita attorno al 1930.

Collezione: Raccolte d'arte della Fondazione Biblioteca Morcelli-Pinacoteca Repossi

Collocazione

Chiari (BS), Pinacoteca Repossi

Credits

Compilazione: Fusari, Giuseppe (2006); Scorsetti, Monica (2006)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)