Tavolo

bottega toscana

Tavolo

Descrizione

Ambito culturale: bottega toscana

Cronologia: ca. 1890 - ca. 1899

Tipologia: arredi e suppellettili

Materia e tecnica: legno di noce/ intaglio

Misure: 174,5 cm x 83,5 cm x 80 cm

Descrizione: Tavolo con sostegno centrale con cassetti e sportelli decorati ad intaglio. Piedi a zampe di leone.

Notizie storico-critiche: Il tavolo, pervenuto al Museo nel 1908 in seguito all'acquisto da parte del Comune di Milano della collezione Mora, presenta una struttura molto simile a quello attualmente nel castello di Monselice e assegnato da Alvar GonzÓlez-Palacios alla Toscana. Attribuzione che risulta convalidata nel nostro esemplare anche dal fatto che al centro di uno dei due pannelli intagliati posti sotto il piano compare lo stemma della famiglia fiorentina dei Pucci. Non Ŕ pei'˛ certo che questo tipo di tavolo-madia, nel cui sostegno centrale trovano posto, oltre ai cassetti, anche degli sportelli, sia effettivamente esistito nel Cinquecento; si potrebbe infatti pensare anche al risultato di una ricostruzione ottocentesca realizzata utilizzando in parte frammenti lignei pi¨ antichi. Altri esemplari analoghi, variamente assegnati all'area ferrarese o a quella valtellinese, furono pubblicati dal Toesca, dal Tinti e dal Rava.

Collezioni: Collezione dei mobili del Museo delle Arti decorative del Castello Sforzesco, Collezioni delle Civiche Raccolte d'Arte Applicata del Castello Sforzesco

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Colle, Enrico (1996)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).