L'urto

Vedova, Emilio

L'urto

Descrizione

Identificazione: Composizione di forme dinamiche

Autore: Vedova, Emilio (1919-2006), esecutore

Cronologia: post 1949 - ante 1950

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tela/ pittura a olio

Misure: 130 cm x 95 cm (intero)

Descrizione: Opera pittorica caratterizzata da forme geometriche (es. triangoli, rettangoli, semicerchi e poligoni irregolari), il dipinto si offre all'osservatore come opera dai colori piatti e freddi, in cui prevalgono i grigi, i neri e i bianchi. La stesura della pittura è tesa e uniforme, mentre la linea di contorno è continua. La struttura dell'opera è dinamica e ritmica, mentre la luce è contrastata.
Le figure dipinte dall'autore si ammassano al centro della tela, quasi quadrata e disposta orizzontalmente, catalizzando l'attenzione dell'osservatore mediante una forza centripeta che le porta a collidere, a sovrapporsi e a frangersi in luci e ombre, mostrando il contrasto tra toni chiari e toni scuri.

Notizie storico-critiche: Afferente all'Astrattismo e al Concretismo italiano, quest'opera appartiene alla serie delle "Geometrie nere" realizzata da Vedova tra il 1946 e il 1950. Il dipinto tratta il tema della violenza grazie alla costruzione astratta di figure disposte in modo vorticoso intorno ad assi obliqui.
Il tema affrontato è quello drammatico della Grande Guerra, che fortemente ha influenzato la società contemporanea e la coscienza di molti letterati e artisti. Conseguentemente l'opera acquisisce volutamente un forte impatto sociale e politico, divenendo denuncia del dolore accumulato dall'esperienza della guerra. Questo tipo di impegno, che coinvolge Vedova, si ritraccia anche in numerosi altri artisti italiani, che hanno combattuto per la libertà della patria, poi riunitisi sotto il nome di Fronte Nuovo delle Arti. Questa posizione di Vedova caratterizzerà tutta la sua produzione, che manterrà anche come maestro indiscusso della pittura informale europea.

Collezioni: Collezione del MAGA, Collezione permanente Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea "Silvio Zanella"

Collocazione

Gallarate (VA), Museo MA*GA

Credits

Compilazione: Zanella, Silvio (1983)

Aggiornamento: Zanella, Emma (1996); Formenti, Giulia (2002); Carrù, Laura (2009); Muzzin, Silvia (2014)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)