Madonna del Rosario

Negretti, Jacopo detto Palma il Giovane; Gandino, Antonio

Madonna del Rosario

Descrizione

Autore: Negretti, Jacopo detto Palma il Giovane (1544/ 1628); Gandino, Antonio

Cronologia: post 1580 - ante 1590ca. 1595 - ca. 1600

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: tela/ pittura a olio

Misure: 77,3 cm x 198,3 cm

Notizie storico-critiche: L'opera risale alla prima maturitÓ di Antonio Gandino, massimo esponente della pittura bresciana tra i secoli XVI e XVII e rivela echi della pittura di Paolo Veronese (1528-1588) con tinte chiare, brillanti e incarnati rosei. Il dipinto sembra rientrare nella tipologia della Madonna col Bambino circondata dai Misteri del Rosario e
potrebbe essere identificato con la perduta Madonna del Rosario che ornava l'altare dell'omonima cappella nella chiesa bresciana di San Domenico, soppressa
nel 1797 e demolita nel 1883. Fra gli arredi fu venduto anche l'altare della cappella. La notizia trova conferma nell'elenco delle spoliazioni napoleoniche del 1808. L'Annunciazione di Gandino, qui affiancata, costituisce uno dei quindici Misteri del Rosario che accompagnavano quest'opera. Il dipinto Ŕ giunto nella collezione Lechi per ereditÓ dalla famiglia Valotti. (Notizie storico-critiche relative al progetto di aggiornamento di catalogazione del 2013-2014).

Collezione: Collezione privata Luigi e Piero Lechi

Collocazione

Montichiari (BS), Sistema Museale Montichiari Musei. Museo Lechi

Credits

Compilazione: D'Attoma, Barbara (2005)

Aggiornamento: Boletti, Elisa (2014)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).