Informale

Zauli Carlo

Informale

Descrizione

Autore: Zauli Carlo (1926/ 2002), autore

Cronologia: ca. 1980 - ca. 1990

Tipologia: scultura

Materia e tecnica: gres

Misure: 16,5 cm x 13 cm

Descrizione: blocco di materia dalla forma piramidale collocata su base quadrata; sopra, una stesura di colore giallo, spruzzi di smalti rosa, azzurro, nero

Notizie storico-critiche: L'opera appartiene al periodo d'attività corrispondente agli anni '80, come evidenzia il confronto con alcuni lavori in grès molto simili a questo, riprodotti in cataloghi di mostre e realizzati nel 1984-'85 (Zauli 1987; Carlo Zauli 1991).
Anche le opere pubblicate si presentano come solidi "sfatti", dove la forma di partenza, quella del cubo, appare sorgere o disfarsi sopra una base quadrata, talvolta appoggiata, come nel caso del grès della collezione Lajolo, su uno spessore di vetro trasparente.
Le sculture prodotte negli anni '80, generalmente di piccole dimensioni, presentano rilievi decisamente meno forti rispetto ai precedenti lavori, che avevano pieghe e solchi molto pronunciati. "In compenso" - scrive Rudolf Schnyder - "le forme hanno preso colore" (Zauli 1987).
I bianchi e grigi di un tempo risultano in effetti arricchiti di giallo, rosa, verde e blu, frutto di una nuova ricerca sul colore evidente anche in questa scultura della collezione Lajolo.
Dal momento che Davide Lajolo muore nel 1984, l'opera, se realizzata successivamente, potrebbe essere entrata a far parte della collezione grazie alla vedova, Angela Candiani.

Collocazione

Milano (MI), Fondazione Davide Lajolo

Credits

Compilazione: Mattio, Fiorella (2007)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)