Gionata, Matteo e la rosa

D'Andrea Lorenzo

Gionata, Matteo e la rosa

Descrizione

Identificazione: Bambini

Autore: D'Andrea Lorenzo (1943/), autore

Cronologia: 1972

Tipologia: disegno

Materia e tecnica: pennarelli su carta

Misure: 175 mm x 245 mm

Descrizione: busto di bambino volto verso il riguardante; a destra, il profilo di una bambina, con una rosa rossa e arancione tra i capelli, che sembra avvicinarglisi per dargli un bacio; il sole č visibile in alto a destra e sullo sfondo a sinistra compaiono tre piccoli personaggi; le uniche note di colore sono quelle della rosa e, negli stessi colori (rosso e arancione), l'orlo del collo del maglione del bambino

Notizie storico-critiche: Il disegno č uno schizzo, tracciato in maniera veloce, che sembra ritrarre personaggi e situazioni conosciute ad Angela Candiani, intestataria della dedica segnata sul foglio.
La Candiani ricorda che l'artista passava di frequente al giornale e lasciava disegni eseguiti sul momento (Candiani A. 2000, comunicazione orale).
Nella testimonianza raccolta non specifica perņ se si trattasse della sede della rivista "Tempo Illustrato", dove in quegli anni lavorava lei stessa (1960-1974), oppure di quella di "Giorni Vie Nuove", settimanale allora diretto da Lajolo (1969-1978).
Con "Giorni Vie Nuove", D'Andrea collabora, tra il 1974 e il 1975, accompagnando con suoi disegni le pagine del romanzo di Lajolo "Diario spregiudicato del dopoguerra", pubblicato a puntate sul settimanale.
Il pittore, che aveva conosciuto Lajolo grazie all'artista e amico comune Fausto Liberatore, da allora era in rapporti amichevoli sia con lo scrittore che con Angela Candiani, sua compagna, alla quale sono dedicati molti dei disegni conservati in collezione.
All'inizio degli anni '70, epoca cui risale l'esecuzione di questo disegno, D'Andrea era impegnato in una ricerca figurativa di tipo espressionista-informale (v. NSK 213), in cui personaggi simili a statue-stele si ammassano uno sull'altro in una pittura dai colori vivaci, densa e materica (D'Andrea 1972).

Collocazione

Milano (MI), Fondazione Davide Lajolo

Credits

Compilatore: Mattio, Fiorella (2007)

Funzionario responsabile: Ciottoli Sollazzo, Nora

Ultima modifica scheda: 17/09/2020

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)