Il pittore

D'Andrea Lorenzo

Il pittore

Descrizione

Identificazione: Autoritratto

Autore: D'Andrea Lorenzo (1943/), autore

Cronologia: 1969 - ca. 1977

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 70 cm x 100 cm

Descrizione: uomo con barba e berretto blu, seduto su una sedia rossa; in mano tiene un pennello; lungo il margine sinistro del quadro si scorge parte di una tela posta su un cavalletto

Notizie storico-critiche: Secondo quanto ricordato da Angela Candiani, il pittore raffigurato nel dipinto Ŕ lo stesso Lorenzo D'Andrea (2000, comunicazione orale)
L'autoritratto mostra caratteristiche stilistiche assai vicine a quelle dei lavori presentati dall'artista in una mostra del 1972 alla Galleria Nuovo Sagittario di Milano, pubblicati in catalogo con una introduzione di Enzo Fabiani (D'Andrea 1972).
A quei tempi D'Andrea Ŕ impegnato in una ricerca figurativa di tipo espressionista-informale: in una pittura dai colori vivaci, densa e materica, si ammassano uno sull'altro personaggi simili a statue-stele, in cui la lezione di Picasso si mescola, secondo Fabiani, con influssi di certa arte medievale propria della Lucchesia, terra d'origine del pittore, e delle antiche steli della Lunigiana.
In questo caso compare un unico personaggio, anch'esso per˛ raffigurato secondo i moduli linguistici sopra descritti, nonostante il minor carico di particolari decorativi e note coloristiche che si risolve infine in una maggiore aderenza al dato reale.
A fine decennio, a partire dal 1977, D'Andrea intraprenderÓ una strada che lo porterÓ ad esiti molto differenti (Lorenzo D'Andrea 1984, v. NSK 211), motivo per cui si pu˛ affermare con una certa sicurezza che il dipinto, non datato, sia stato eseguito entro la prima metÓ degli anni '70.

Collocazione

Milano (MI), Fondazione Davide Lajolo

Credits

Compilazione: Mattio, Fiorella (2007)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).