Interno dello studio di Alessandro Manzoni a Milano

Greppi, Alessandro

Interno dello studio di Alessandro Manzoni a Milano

Descrizione

Autore: Greppi, Alessandro (1828-1918)

Cronologia: ca 1883/05/01 - ca 1883/05/31

Tipologia: disegno

Materia e tecnica: cartoncino bianco/ acquerellatura/ matita

Misure: 193 mm x 134 mm

Descrizione: Disegno a matita acquerellato, eseguito a mano libera su cartonicino bianco ruvida. Raffigura l'interno dello studio di Alessandro Manzoni, nella sua casa di Milano, in contrada del Morone. Una visione di scorcio per il lato lungo dell'ambiente delinea in alto parte del soffitto a cassettoni dipinti, al di sotto la parete di colore verde con nicchie e vetrinette a muro, ancora oggi presenti, davanti alla quale, in primo piano, Ŕ raffigurata la scrivania con due sedie, di tre quarti, una a destra e una sinistra. Il lato sinistro del disegno offre in primo piano un mobiletto con busto scultoreo posizionato lungo la parete corta con finestra aperta in prossimitÓ dell'angolo.

Notizie storico-critiche: Il disegno, insieme ad altri materiali documentari e iconografici facenti parte del Fondo iconografico Alessandro Greppi, fu rinvenuto nella Biblioteca di villa Greppi a Monticello Brianza. Tutto era contenuto alla rinfusa in buste o sacche di lino che vennero acquistate nel 1971 da Francesco Radaeli, libraio antiquario a Milano. II nuovo proprietario tent˛ il riordino della collezione procedendo all'inventariazione dei singoli pezzi individuando luoghi e cronologie grazie alle iscrizioni apposte dallo stesso Greppi e, in mancanza di queste, effettuando deduzioni basate sulle condizioni del ritrovamento (ogni sacco/busta conteneva materiali che, all'apparenza, erano omogenei fra loro dal punto di vista cronologico).

Collocazione

Provincia di Lecco

Credits

Compilazione: Caspani, Laura (2016)