Il mattino

Spadini, Armando

Il mattino

Descrizione

Identificazione: Nudo di donna e di bambino

Autore: Spadini, Armando (1883/1925)

Cronologia: ca. 1918

Tipologia: pittura

Materia e tecnica: olio su tela

Misure: 107 x 152

Notizie storico-critiche: Al centro, seduta su un letto posto in diagonale, una giovane donna nuda, con i capelli scuri raccolti e un mazzo di fiori tra le gambe, si volge alla sua sinistra ad accarezzare un bambino nudo che, seduto sullo stesso letto, si gira come per guardare lo spettatore alle sue spalle. L'ambiente č quello di una camera da letto: il letto č appoggiato alla parete rosa di fondo, dove si apre una finestra; sulla sinistra le cortine del letto, di un tessuto con un motivo a fiori, sono scostate; il letto appare sfatto, le coperte arrotolate sul fondo.
Nel 1918 Spadini dipinge un gruppo di cinque nudi, del quale fanno parte "Il Mattino" della Collezione Mondadori e "Nudi" della Galleria d'Arte Moderna di Torino. "Il Mattino" in un certo senso č la versione verticale del gruppo di mamma e bambina che nella tela torinese č disteso sul letto. In entrambe le tele a posare sono la moglie e la figlia Maria di quattro anni. Nel "Mattino" la scena ha un tono famigliare e spontaneo come il gesto affettuoso della madre che accarezza la figlia o lo sguardo sorpreso sul volto della bambina. La tavolozza che caratterizza la tela č rosata, da soleggiata mattina estiva che sottolinea la sensualitā epidermica e atmosferica della scena. I toni della pelle nuda sono chiari e lucenti, basati sulle sfumature del rosa con una leggera trama azzurrognola, che diviene violetta nello sfondo e nelle ombre.

Collezione: Collezione Mondadori del Museo Civico di Palazzo Te

Collocazione

Mantova (MN), Museo Civico di Palazzo Te

Credits

Compilazione: Pisani, Chiara (1995)

Aggiornamento: Pisani, Chiara (2006); Pisani, Chiara (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)