Portaombrelli

De Ambrosis Piero; SocietÓ Ceramica Italiana Laveno

Portaombrelli

Descrizione

Identificazione: Rose selvatiche

Autore: De Ambrosis Piero (1894/ 1984), decoratore; SocietÓ Ceramica Italiana Laveno (1856/ 1965)

Cronologia: ca. 1901

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: terraglia forte dipinta

Misure: 53 x Ø 27,2

Descrizione: Portaombrelli cilindrico con decorazione dipinta a roselline selvatiche su fondo azzurro. Lumeggiature in oro brillante. Bordo inferiore rifinito in oro e verde, quello superiore in oro.

Notizie storico-critiche: L'opera, della quale esiste un secondo esemplare conservato sempre al Museo di Laveno datato 1901, fu realizzata a colaggio con decorazioni floreali sotto vernice su fondo azzurro. Le rifiniture in oro furono eseguite a terzo fuoco. Questo tipo di portaombrelli fu catalogato tra gli articoli di porcellana opaca detta "stone inglese" (1908) con la denominazione "Porta ombrelli liscio". Piero De Ambrosis fu un ottimo decoratore su ceramica, ma anche pittore a olio e all'acquerello: fu caporeparto alla decorazione presso la SocietÓ Ceramica Italiana di Laveno.

Collocazione

Laveno-Mombello (VA), MIDeC - Museo Internazionale del Design Ceramico

Credits

Compilazione: Peregalli, Giancarlo (1999)

Aggiornamento: Civai, Alessandra (2009); Fracassetti, Lisa (2009)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).