Vaso

ambito albisolese

Vaso

Descrizione

Identificazione: paesaggio

Denominazione: Coppia di piccoli vasi

Ambito culturale: ambito albisolese

Cronologia: ca. 1900 - ca. 1950

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: terracotta/ smaltatura

Misure: 12 cm x 9,3 cm x 15,7 cm (intero); 12 cm x 9 cm x 15,8 cm (intero)

Descrizione: I due vasetti a balaustro hanno base quadrilobata su piede strombato da cui si sviluppa un corpo rigonfio movimentato da costolature, breve collo estroflesso col labbro arrotondato e dal profilo mosso che si ripete sull'orlo del coperchio.
Il coperchio ripartito da lievi nervature e termina con una presa a forma di frutto.
Il corpo caratterizzato da un rivestimento in smalto giallo mentre le profilature degli orli sono di color marrone.
Le decorazioni sono contenute in due ampli scudi centrali e in due minori posti sulla base e sul coperchio. Le scene rappresentate sono appena accennate: una figura con ombrello, uccelli e piccoli animali all'interno di una minuta vegetazione: il tutto con cromie marroni.

Notizie storico-critiche: I due vasi sono parte del legato Rosa de Marchi Curioni del 1981. Essi si inseriscono nella quella produzione ligure del XX secolo, quando le fornaci della zona cominciarono a riprodurre le antiche maioliche locali.
Il riferimento artistico per la realizzazione dei due vasi Giacomo Boselli (1744-1808) come confermato dalla presenza sotto la base dei vasi della marcatura "J.B.", Jacques Boselli.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Bertocco, Mattia Alberto (2015)

Aggiornamento: Vertechy, Alessandra (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).