Vaso

ambito albisolese

Vaso

Descrizione

Identificazione: uccello in volo

Denominazione: Vaso a campana

Ambito culturale: ambito albisolese

Cronologia: ca. 1930

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: terraglia/ invetriatura

Misure: 35,5 cm x Ø 38,3 cm (intero)

Descrizione: Vaso, lavorato al tornio, con forma di campana rovesciata, poggiante su di una base quadrangolare dipinta in verde. Coprono l'intera superficie quattro grandi rapaci stilizzati durante diversi attimi del volo.
La decorazione Ŕ ottenuta graffendo la vernice nera di copertura dipinta sul biscotto.

Notizie storico-critiche: Il vaso fu acquistato dalla fondazione Augusto Richard alla "IV Triennale delle Arti Decorative e Industriali", di Monza nel 1930. L'opera proviene da Albisola, e appartiene a quella vasta produzione di artisti che nella prima metÓ del Novecento riscoprirono la ceramica come mezzo e strumento d'espressione. Il disegno nei suoi tratteggi e linee, oltre che nelle scelte espressive dell'esemplare Ŕ in accordo con il gusto dÚco evidenziato anche dalla pulizia della forma.
Sotto la base del vaso Ŕ riportata la scritta "SPICA/ALBISOLA/1097", acronimo di "SocietÓ per Industria Ceramiche Artistiche" e "826/1087", societÓ formatasi al 1925 con sede ad Albisola. Nulla si sa invece riguardo l'autore dell'opera.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Bertocco, Mattia Alberto (2015)

Aggiornamento: Vertechy, Alessandra (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).