Vaso

ambito siciliano

Vaso

Descrizione

Identificazione: natura morta con frutta

Ambito culturale: ambito siciliano

Cronologia: ca 1929 - ca 1930

Tipologia: ceramiche e porcellane

Materia e tecnica: maiolica

Misure: 16 cm x Ø 19,3 cm (Intero)

Descrizione: Vaso in maiolica con corpo globulare su base piatta ad anello leggermente svasato, breve collo che termina in una larga bocca con orlo rigonfio e estroflesso. Smaltato in bianco anche all'interno.
L'ornato mostra, al centro, un decoro policromo raffigurante una natura morta con uva, pera e anguria, trattata con tocchi svelti e tonalitÓ forti; nella parete opposta, con medesima cromia, un calice di vino con accanto un coltello e una buccia di mela. Nel cavetto e nel piede Ŕ presente una larga orlatura bruna. Sotto la base si legge la scritta in blu "R.S.C/CALTAGIRONE/1930".

Notizie storico-critiche: Il vaso Ŕ stato realizzato a Caltagirone, nel 1930, presso la Regia Scuola di Ceramica.
L'esemplare Ŕ una precisa testimonianza della volontÓ della scuola di abbandonare la vecchia tradizione ottocentesca, cui era ancorata fin dalla sua fondazione nel 1918. Qui, infatti, sono accolti forme e decori modernisti suggeriti da artisti operanti all'estero. Si pu˛ facilmente ipotizzare che si tratti di Paolo Bevilacqua e Pippo Rizzo, che non mancarono di fornire disegni per vasi e orci ai ceramisti catanesi.

Collocazione

Milano (MI), Raccolte Artistiche del Castello Sforzesco. Raccolte d'Arte Applicata

Credits

Compilazione: Sanson, Angela (2015)

Aggiornamento: Vertechy, Alessandra (2016)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).