Equiseto fossile

Equiseto fossile

Descrizione

Fossile della regione midollare della corteccia di un equiseto del genere Calamites. L'esemplare si trova carbonizzato su un'arenaria formata da clasti sabbiosi di matrice medio-fine (formazione conglomerati di Manno). Il tronco costituito da un deposito carbonioso antracitico che ricopre un ridotto spessore del reperto. La conservazione dell'esemplare mediocre, pertanto non stato possibile attribuire con certezza la specie di appartenenza.

Definizione: fossile

Identificazione: esemplare

Collezione: sala paleontologica

Tipologia contenitore: vetrina

Misure: 5 cm x 7,5 cm

Sistematica

Regno: Plantae

Phylum / Divisione: Lepidodendrales

Classe: Equisetopsida

Ordine: Equisetales

Famiglia: Calamitaceae

Genere: Calamites

Specie: non identificata

Cronostratigrafia

Eon: Fanerozoico

Era: Paleozoico

Periodo: Carbonifero

Epoca: Pennsylvaniano

Età: Moscoviano

Collocazione

Grandola ed Uniti (CO), Museo Etnografico Naturalistico Val Sanagra. Sala Paleontologica

Credits

Compilazione: Selva, Attilio (2016)