La storia del fondo

Il Centro per la cultura d’impresa nel 2003 ha acquisito in donazione l’archivio Carlo Erba dalla Pharmacia spa, grazie all’interessamento di una dirigente ancora operante nell’impresa. Nel 2004 l’archivio è stato dichiarato di notevole interesse culturale dalla Soprintendenza archivistica per la Lombardia e due anni dopo è stato riordinato e inventariato dal Centro con un contributo della Fondazione Cariplo. Nel 2006 Giacomo Pighini, un ex dipendente della Carlo Erba, ha donato una serie di album relativi alla comunicazione e alla pubblicità dell’impresa Farmitalia – Carlo Erba.

Il Centro opera per la salvaguardia e la tutela degli archivi d’impresa attraverso una convenzione stipulata sia con il Ministero per i beni e le attività culturali sia con la Soprintendenza archivistica per la Lombardia.
Questa attività del Centro si configura come un primo passo volto alla conservazione della memoria storica del sistema imprenditoriale lombardo e ha come obiettivo la costituzione di un Archivio economico territoriale (Aet) che possa offrire alla comunità un patrimonio culturale formato da archivi (cartacei, fotografici e audiovisivi) e biblioteche.
L’archivio Carlo Erba, insieme ad altri fondi conservati a titolo di proprietà o di deposito, si trova presso gli spazi messi a disposizione dal Politecnico di Milano a Sesto Ulteriano.