Le memorie di Genebardo Crociolani

Il racconto di questo viaggio e delle accessorie avventure, altro non č che l’espressione storica del fatto. Nulla vi ho aggiunto o levato, ne esagerato. Nell’esposizione strettamente e fedelmente mi attenni alle annotazioni che ad ogni tappa era equo di fare. Le impressioni, le gioie, i piaceri, i disagi, gli errori, le privazioni, sono genuine e da quelle cavate, che come le prime per vere e naturali le apprezzo.