Descrizione

La macchina completamente smontata. E' un torcitoio ad aspi, interamente in legno, e sono state rilevate le seguenti componenti attribuibili alla macchina: 39 aspi, 23 voltine inferiori con le fondine, 24 voltine superiori con le cocchette, 25 strutture di congiunzione fra le due voltine, con rotella guida-cinghia, 16 veloci, 25 barbiniere o zettiere e molte altre componenti come segue. (AA) puleggia centrale alta; (AB) puleggia centrale; (AC) puleggia; ( AD-AE-AF-AG-AH-AI-AL-AM-AN-AO-AP-AQ-AR-AS-AT-AU-AV-AZ-BA-BB-BC-BD-BE-BF-BG-BH-BI-BL-BM-BN-BO-BP-BQ-BR-BS-BT-BU-BV-BZ) aspo a 4 appoggi (n39); (CA-CB-CC) carter di protezione; (CD) cinghia cuoio; (CE)supporto con sede semicircolare; (CF) basamento piantana (serie, n2); (CG-CH) supporto traversa candela centrale; (CI) congiunzione verticale voltina inf./voltina sup.; (CL-CM) voltina superiore; (CN-CO-CP) voltina superiore con congiunzione verticale; (CQ-CR-CS-CT-CU) voltina inferiore e superiore collegate; (CV-CZ-DA) voltina inferiore; (DB) voltina inferiore, terminale destra); (DC) congiunzione verticale voltina inf./voltina sup.; (DD-DE-DF-DG-DH-DI) voltina inferiore con congiunzione verticale; (DL) voltina superiore con congiunzione verticale; (DM) voltina inferiore senza congiunzione verticale; (DN) voltina superiore terminale sinistra senza congiunzione verticale; (DO-DP-DQ) voltina superiore senza congiunzione verticale; (DR-DS-DT-DU-DV-DZ) voltina inferiore con congiunzione verticale; (EA) voltina superiore senza congiunzione verticale; (EB) voltina superiore terminale destra senza congiunzione verticale; (EC-ED-EE-EF) voltina superiore senza congiunzione verticale; (EG) voltina superiore; (EH) congiunzione verticale; (EI-EL) voltina superiore terminale, con 1 cocchetta; (EM) "veloce" in legno curvato (serie, n16); (EN) componente legno (serie, n10); (EO) supporto con puleggia guida-cinghia (serie, n4); (EP) piastra battifuso (serie, n26); (EQ) cocchette di ricambio (serie, n26); (ER) regolatore; (ES) fusi (serie, n200); (ET) ruota dentata (serie, n15); (EU) ruota dentata (serie, n8); (EV) componente ferro (serie, n4); (EZ-FA) componente ferro; (FB) componente tubolare bronzo (serie, n4); (FC) longherone alto, lato destro, sezione A; (FD-FE-FF-FG-FH) longherone; (FI) longherone alto, lato destro, sezione B; (FL-FM-FN) barbiniera riccioli porcellana; (FO- FP) voltina superiore con congiunzione verticale; (FQ-FR-FS-FT-FU-FV-FZ-GA-GB-GC) barbiniera riccioli metallo (n10); (GD-GE-GF-GG-GH-GI-GL-GM-GN-GO-GP-GQ) barbiniera riccioli metallo (n12); (GR) basamento sezione B; (GS) basamento; (GT-GU-GV-GZ-HA-HB-HC-HD) barbiniera (n8); (HE) porzione barbiniera riccioli metallo; (HF) alberino alto fra piantane 1 e 2, comando zetto; (HG) alberino basso fra piantane 1 e 2, comando zetto; (HH) alberino alto fra piantane 6 e 7, comando zetto; (HI) alberino basso fra piantane 6 e 7, comando zetto; (HL) albero motore dello zetto; (HM) piantana 6D con ingranaggi; (HN) piantana 2D con ingranaggi; (HO) piantana 3D con sedi poggia-aspo; (HP) piantana 5D con sedi poggia-aspo; (HQ) piantana 4D (porta l'albero motore); (HR) piantana 1D con albero a 2 pulegge; (HS) piantana 7D con albero a 2 pulegge; (HT-HU-HV-HZ-IA-IB-IC-ID) supporto verticale con staffe (n8); (IE) albero motore centrale; (IF) cocchetta di ricambio doppia (serie, n7); (IG) componente a cuneo con foro; (IH) rotella reggi-cinghia (serie, n5); (II) minuteria metallica (scatola); (IL-IM) barbini porcellana e vetro (2 buste); (IN) cinghia cuoio, incompleta; (IO-IP-IQ-IR-IS-IT) cinghia cuoio (n6); (IU-IV-IZ-LA) fuso (serie, n4 cassette da n100 fusi); (LB) braccio eccentrico; (LC) voltina inferiore senza congiunzione verticale; (LD-LE-LF-LG-LH-LI-LL-LM) aspi (serie, n8)

Materia e tecnica: legno; ferro; vetro; acciaio

Collocazione

Garlate (LC), Civico Museo della Seta Abegg

Credits

Compilazione: Bianchi, Carlotta (2007)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).