Cistotomo - medicina e veterinaria

Malliard Joseph; Brambilla Giovanni Alessandro

Cistotomo - medicina e veterinaria

Descrizione

Lo strumento Ŕ costituito da un'impugnatura di acciaio dotata di un anello all'interno del quale Ŕ possibile inserire il dito indice per avere una presa pi¨ salda; l'impugnatura si prolunga in una sorta di guaina che ha la funzione di nascondere la lama, posta nella fenditura sull'estremitÓ inferiore del cistotomo ed estraibile tirando verso l'impugnatura un anello collegato alla lama stessa. La pressione sull'anello permette la fuoriuscita della lama con un movimento a leva. Su uno dei lati Ŕ presente una piccola vite che fa da fermo al movimento della lama.

Funzione: Lo strumento era utilizzato nelle operazioni di litotomia.

Modalità d'uso: Lo strumento veniva inserito chiuso nel corpo. Raggiunta la posizione corretta, tirando l'anello verso l'impugnatura, si faceva uscire la lama per praticare l'incisione.

Autore: Malliard Joseph (costruttore) (1748/ 1814); Brambilla Giovanni Alessandro (progettista) (1728/ 1800)

Materia e tecnica: acciaio

Categoria: medicina e veterinaria

Misure: 24,3 cm

Collocazione

Pavia (PV), Museo per la Storia dell'UniversitÓ

Riferimenti bibliografici

Brambilla G. A. "Ioan. Alexand. Brambilla ... Instrumentarium chirurgicum militare Austriacum", 1782

"Giovanni Alessandro Brambilla nella cultura medica del Settecento europeo", Milano 1980

Mostra storica "Mostra storica del libro e dello strumento di chirurgia : 14-17 ottobre 1973", 1973

Terenna G./ Vannozzi F. "Strumenti medici dei secoli XVIII-XIX", Siena 1997

"Ragguaglio degli strumenti chirurgici del secolo XVIII", Roma 1966

Credits

Compilazione: Garbarino, Carla (2009)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)