Apparecchio per la rotazione di una scarica in gas rarefatto - fisica

Apparecchio per la rotazione di una scarica in gas rarefatto - fisica

Descrizione

Lo strumento si compone di un'ampolla di vetro, munita nella parte inferiore di due rubinetti di ottone; il tutto poggia su di una base circolare di legno. Nell'estremitÓ superiore dell'ampolla si trova un collare d'ottone attraverso il quale penetra un cilindro di ferro ricoperto completamente di ceralacca, salvo le due estremitÓ. Nella parte superiore del collare sono presenti due asticciole, una delle quali termina con una vite. Sopra al cilindro di ferro Ŕ fissato un parallelepipedo sempre di ferro.

Funzione: L'apparecchio serve a mostrare la rotazione di una scarica nei gas rarefatti, in presenza di un campo magnetico.

Modalità d'uso: Nell'ampolla si fa un vuoto parziale e si applica una differenza di potenziale adeguata tra gli estremi superiori della sbarra e del collare: ha origine una luminescente scarica elettrica all'interno dell'ampolla tra gli estremi inferiori del collare e della sbarra; se si appoggia un magnete sopra alla sbarra, tale scarica, a causa dell'interazione tra il campo magnetico del magnete e quello prodotto dalla scarica elettrica, si mette a ruotare attorno all'asse della sbarra.

Materia e tecnica: vetro; ottone/ laccatura; legno; ferro; ceralacca

Categoria: fisica

Misure: 53,5 cm

Collocazione

Pavia (PV), Museo per la Storia dell'UniversitÓ

Riferimenti bibliografici

Brenni P. "Gli strumenti di fisica dell'Istituto Tecnico Toscano - Ottica", Firenze 2000

Credits

Compilazione: Boffelli, Fabrizio (2009)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)