Neumann AM 32 - tornio incisore di matrici per dischi in vinile - Industria, manifattura, artigianato

Neumann GmbH

Neumann AM 32 - tornio incisore di matrici per dischi in vinile - Industria, manifattura, artigianato

Descrizione

Il tornio è montato su un banco con pannelli in metallo, al cui interno sono posizionate le unità operative della macchina tra cui il motore della testina incisoria, l'impianto aspirante, l'amplificatore. Il tornio è collocato sul piano superiore del banco ed è composto da un corpo in ghisa sul quale sono sistemati il piatto, il supporto del piatto e la vite senza fine trainante il braccio della testina incisoria. Per favorire l'assorbimento delle vibrazioni, il complesso del tornio e del piatto è posto su un ulteriore basamento poggiante su quattro piedini di gomma. Il supporto del piatto è collegato al motore per mezzo di un'asta flessibile, mentre il giunto tra la vite senza fine e l'albero motore del braccio è costituito da un elemento in gomma. Sulla testina di incisione è installato un sistema di aspirazione dei residui dell'incisione, che vengono convogliati in un contenitore posto all'interno del banco. Alla destra del tornio incisore è posto il pannello dei comandi sul quale si trovano due amperometri con scale graduate da 0 a 150 milliampere e da 0 a 1.5 ampere, due fusibili a 1 ampere, due interruttori in metallo, quattro pulsanti corredati da spie luminose, aumento della profondità dell'incisione e arresto dell'incisione; al centro del pannello si trova un quadrante con tre differenti scale graduate, sul quale, grazie ad una manopola, è possibile selezionare l'ampiezza del solco; nella parte inferiore del pannello si trovano l'interrutore per l'accensione del tornio, un commutatore per la selezione della velocità del disco in vinile e una manopola per il comando del sistema di riscaldamento della lacca.

Funzione: Incisione di un disco vinilico laccato (acetato) utilizzato per la produzione della matrice di stampa dei dischi in vinile.

Modalità d'uso: Posizionare il disco laccato vegine sul piatto. Accendere il tornio e avviare la rotazione del piatto. Trasmettere il segnale acustico all'apparecchio e azionare la testina di incisione che comincia ad incidere un solco a spirale sulla superficie del disco. A incisione terminata, sollevare la testina.

Notizie storiche: Attraverso quiesto apparecchio veniva creato l'acetato, cioè un disco costituito da un'anima in alluminio ricoperto da uno strato di lacca vinilica. Una volta incisio, il disco veniva verniciato con della polvere d'argento e successivamente immerso in un bagno galvanico. Per elettrolisi il disco veniva rivestito da uno strato di nichel. Una volta staccato il rivestimento di nichel dall'acetato, si è ottenuta una matrice in negativo del disco pronta per la stampa delle copie in positivo

Autore: Neumann GmbH (costruttore) (1928/)

Datazione: ca. 1956

Materia e tecnica: ghisa; gomma; bachelite; acciaio; celluloide

Categoria: industria, manifattura, artigianato

Misure: 160 cm x 80 cm x 160 cm

Peso: 150 kg

Collocazione

Milano (MI), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Credits

Compilazione: Meroni, Luca (2008)

Aggiornamento: Iannone, Vincenzo (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)