Vespa Siluro - motocicletta - Industria, manifattura, artigianato

Piaggio; D'Ascanio Corradino

Vespa Siluro - motocicletta - Industria, manifattura, artigianato

Descrizione

Motocicletta da record con carenatura a forma di siluro, bombata sul lato anteriore e sui fianchi e terminante con una pinna caudale. Sul lato superiore si apre l'abitacolo nel quale sono situati il manubrio e due supporti per le ginocchia e le gambe del pilota. Nella parte posteriore delle fiancate sono situate delle presa d'aria. La motocicletta monta un motore a due cilindri contrapposti, avente due alberi motore collegati tra loro mediante ingranaggi; il tubo di scarico Ŕ posto sul fianco destro.

Modalità d'uso: La guida di questa motocicletta avviene inginocchiandosi all'interno dell'abitacolo.

Notizie storiche: La ricerca di record internazionali di durata e di velocitÓ Ŕ sempre stato, in ambito motociclistico, un grande strumento pubblicitario, attraverso cui le diverse case costruttrici intendevano mostrare al mondo intero le prestazioni delle proprie motociclette. La grande diffusione degli scooter al termine della Seconda Guerra Mondiale servý da incentivo affinchŔ queste motociclette si cimentassero nella sfida ai record mondiali. Tra il 1949 e il 1951, la rivalitÓ che vide fronteggiarsi Vespa e Lambretta anim˛ anche un'accesa rincorsa alla conquista di primati per la categoria fino a 125 cc. Dal 1949 la Innocenti era impegnata nello sviluppo di una Lambretta che riuscisse a stabilire nuove record mondiali, ottenendo ottimi risultati. La Piaggio, da parte sua, cerc˛ di contrastare i successi della rivale elaborando questo prototipo completamente carenato. A bordo di questo esemplare, il 9 febbraio 1951, Dino Mazzoncini riuscý a conquistare il nuovo record di velocitÓ, raggiungendo lungo l'autostrada da Roma a Ostia la velocitÓ di 171,1 km/h.

Autore: Piaggio (costruttore) (1884/); D'Ascanio Corradino (progettista) (1891/ 1981)

Datazione: 1951

Materia e tecnica: metallo; gomma

Categoria: industria, manifattura, artigianato

Misure: 60 cm x 238 cm x 90 cm

Collocazione

Milano (MI), Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci"

Riferimenti bibliografici

La Motocicletta "La motocicletta italiana : un secolo su due ruote tra storia, arte e sport", Milano 2005, p. 245

Credits

Compilazione: Meroni, Luca (2008)

Aggiornamento: Iannone, Vincenzo (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)