Pinacoteca / del Palazzo reale / delle Scienze e delle Arti / di Milano / pubblicata / da Michele Bisi incisore / col testo / di Robustiano Gironi / Milano / dalla stamperia reale / MDCCCXII

De Antoni Antonio; Bridi Luigi; Moroni Giovan Battista

Pinacoteca / del Palazzo reale / delle Scienze e delle Arti / di Milano / pubblicata / da Michele Bisi incisore / col testo / di Robustiano Gironi / Milano / dalla stamperia reale / MDCCCXII

Descrizione

Identificazione: Madonna con bambino con Santa Caterina d'Alessandria, San Francesco e l'offerente

Autore: De Antoni Antonio (notizie sec. XIX prima metà/ 1854), disegnatore; Bridi Luigi (notizie 1833-1846), incisore; Moroni Giovan Battista (1520-1524/ 1578), inventore

Cronologia: ca. 1812

Oggetto: stampa

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: acquaforte

Misure: 205 mm. x 182 mm. ca.

Notizie storico-critiche: Secondo Mina Gegori il dipinto giunse a Brera prima del 1812 come acquisto, così come testimoniato dalla incisione rilegata nel volume edito dal Bisi e qui in esame. Mariolina Olivari, al contrario, nel catalogo ragionato della Pinacoteca indica una provenienza al Museo nel 1818 per cambio con tale Giuseppe Chinetti, sostenendo che la raccolta di incisioni venne completata solo nel 1833. E' più verosimile ritenere corretta l'ipotesi espressa dalla Gregori per due motivi: il volume di Bisi relativo alla scuola veneta venne realizzato nel 1812 e nello stesso momento rilegato, inoltre, come potevano avere visto l'opera e quindi trarne la relativa incisione, se il dipinto non fosse stato già presente a Brera? A conferma c'è anche la nota che attesta che la tela venne acquistata dalla Imperiale Regia Accademia delle belle arti.

Collocazione

Lodi (LO), Fondazione Maria Cosway

Credits

Compilazione: Faraoni, Monja (2007)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)