Feste ducali

Brustolon Giovanni Battista; Canal Giovanni Antonio detto Canaletto

Feste ducali

Descrizione

Identificazione: Veduta del Palazzo Ducale a Venezia, Sala dei Dogi

Autore: Brustolon Giovanni Battista (1712/ 1796), incisore; Canal Giovanni Antonio detto Canaletto (1697/ 1768), inventore

Cronologia: ca. 1766

Oggetto: stampa acquarellata smarginata

Soggetto: veduta

Materia e tecnica: acquaforte; bulino

Misure: 552 mm x 392 mm (Parte incisa); 573 mm (lastra)

Notizie storico-critiche: Nel 2005, all'epoca dell'inizio della catalogazione, questa stampa risultava perduta; reperita nell'estate del 2010, si provveduto ad aggiornare la scheda. Questo foglio da identificare con un'incisione di Giovanni Battista Brustolon appartenente ad una serie di 12 fogli tutti intagliati dal medesimo incisore e riproducenti altrettanti disegni del Canaletto. Editore di questa serie, nota come "Feste ducali", fu Ludovico Furlanetto che aveva un negozio di libri e stampe sul ponte dei Barattieri e che affid l'incarico al Brustolon; nel 1766 il Furlanetto ottenne il privilegio ventennale per l'intera serie. La stampa qui catalogata riproduce fedelmente e nello stesso verso un disegno di Canaletto attualmente conservato a Londra, British Museum. L'inventario del Comune di Bergamo del 1958 attribuisce questa stampa a Rocco Pozzi.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilazione: Scorsetti, Monica (2005)

Aggiornamento: Scorsetti, Monica (2010)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)