Allegoria della magnanimità

Sanzio Raffaello

Allegoria della magnanimità

Descrizione

Autore: Sanzio Raffaello (1483/ 1520), inventore

Ambito culturale: scuola italiana

Cronologia: ca. 1540 - ca. 1560

Oggetto: stampa smarginata

Soggetto: allegorie, simboli e concetti

Materia e tecnica: bulino

Misure: 150 mm x 178 mm (Parte incisa)

Notizie storico-critiche: La figura femminile intenta a scrivere deriva nello stesso verso, ma con varianti, dalla sibilla presente nella parte sinistra dell'affresco eseguito da Raffaello per la Cappella Chigi della Chiesa di Santa Maria della Pace a Roma (1511-1513). Poichè questa stampa presenta importanti varianti rispetto all'originale raffaellesco, poichè molto probabilmente questa stampa è pendant della n. 00429 e poichè la figura presente in quest'ultimo foglio non deriva dalla stesso affresco di Raffaello, riteniamo possibile che le due stampe qui citate riproducano un affresco eseguito da un pittore attualmente non noto (ma stilisticamente rientrante nella pittura di maniera di area settentrionale) e costituito da figure ispirate a modelli diversi, fra cui Raffaello.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilazione: Scorsetti, Monica (2005)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)