Acta apostolorum

Heemskerck Marteen van; Galle Philipp

Acta apostolorum

Descrizione

Autore: Heemskerck Marteen van (1498/ 1574), inventore; Galle Philipp (1537/ 1612), incisore

Cronologia: 1572 - 1582

Oggetto: stampa

Soggetto: sacro

Materia e tecnica: bulino

Notizie storico-critiche: Come si legge in Sellink M./ Leeflang H. (Philips Galle The New Hollstein Dutch & Flemish Etchings Engravings and Woodcuts ca. 1450-1700, 2001, v. II pp. 84-85 n. 198), l'opera "Acta apostolorum" di Philips Galle fu pubblicata ben quattro volte, sempre ad Anversa; la prima edizione usć nel 1575 ad opera di Philips Galle ed era costituita da n. 16 tavole con soggetti tutti di invenzione di Marteen van Heemskerk; nel 1582 ancora ad opera di Philips Galle usć la seconda edizione che si differenziava dalla prima per l'aggiunta di una tavola di invenzione di van Heemskerk (la tavola qui in questione, appunto) e 17 tavole di invenzione dello Stradano, fra cui due incise da Goltzius; la terza edizione fu curata da Theodoor Galle mentre la quarta fu opera di Johannes Galle. A partire dalla seconda edizione, la serie di tavole degli "Acta apostolorum" è pertanto costituita da 34 fogli preceduti dal frontespizio.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilazione: Scorsetti, Monica (2006)

Aggiornamento: Scorsetti, Monica (2012)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)