Vedute altre prese da i luoghi altre ideate da Antonio Canal

Canal Giovanni Antonio detto Canaletto

Vedute altre prese da i luoghi altre ideate da Antonio Canal

Descrizione

Identificazione: Capriccio con una città in riva ad un fiume e una tomba gotica di vescovo

Autore: Canal Giovanni Antonio detto Canaletto (1697/ 1768), incisore / inventore

Cronologia: ca. 1741 - ca. 1759

Oggetto: stampa

Soggetto: paesaggio

Materia e tecnica: acquaforte

Misure: 298 mm x 295 mm (Parte incisa); 301 mm x 301 mm (lastra)

Notizie storico-critiche: Questa stampa deriva da una grande lastra che, subito dopo avervi apposto la firma nel margine inferiore, fu tagliata dallo stesso Canaletto in tre parti, ovvero quella da cui è stata tratta la stampa qui catalogata e una striscia che originariamente costituiva il completamento della composizione nella parte sinistra. Tale striscia è stata a sua volta tagliata in due parti, una superiore di maggiore sviluppo in altezza (raffigurante una statua della Madonna), e una inferiore (raffigurante frammenti di sculture). Non sono note tirature della lastra intera. Si afferma che il taglio della matrice è successivo all'apposizione della firma poichè l'iscrizione si trova nella parte sinistra del foglio, mentre si troverebbe al centro se il rame fosse integro. La tomba presenta elementi di similitudine con le arche scaligere. Secondo Succi (1986, p. 204 n. 26) si conoscono due stati di questa stampa: I) prima di alcune aggiunte e rafforzamenti, in modo particolare prima dell'aggiunta di alcune linee verticali sul bordo interno della vasca; II) dopo le aggiunte ed i rafforzamenti.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilazione: Scorsetti, Monica (2008)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)