Allegoria della Pace

Testa Pietro detto Lucchesino

Allegoria della Pace

Descrizione

Identificazione: Allegoria della Pace che dipinge il ritratto di papa Innocenzo X

Autore: Testa Pietro detto Lucchesino (1612/ 1650), incisore / disegnatore / inventore

Cronologia: 1645

Oggetto: stampa smarginata

Soggetto: allegorie, simboli e concetti

Materia e tecnica: acquaforte

Misure: 491 mm x 393 mm (Parte incisa)

Notizie storico-critiche: Bellini (1976, p. 57 n. 25) data questa stampa al 1645 ca. poichŔ essa contiene il ritratto di papa Innocenzo X che fu eletto tale nell'estate del 1644. Sempre Bellini (1976, p. 57 n. 25) segnala tre stati: I) senza alcun indirizzo; II) con l'indirizzo del De Rossi e la dedica al Garbesi; III) l'indirizzo del De Rossi e la dedica al Garbesi sono stati abrasi e al posto di quest'ultima Ŕ stato scritto: "Roma, presso la Calcografia Camerale". In realtÓ l'osservazione e il confronto di due esemplari di questa stampa conservati all'Accademia di Bergamo (n. 02851 e il foglio qui catalogato) dimostrano che esiste un ulteriore stato: infatti il foglio qui catalogato porta la scritta "Si stampano alla Pace per Gio: Jacomo de Rossi / in Roma", mentre l'esemplare 02851 porta la scritta "Si stampano alla Pace per Gio Jacomo de Rossi / in Roma all'insegna di Parigi". Ipotizziamo che l'esemplare qui catalogato costituisca un esemplare di II stato e la stampa 02851 un esemplare di III stato; ne consegue che il III stato della ricostruzione proposta da Bellini diventa un IV stato.

Collocazione

Bergamo (BG), Accademia Carrara. Gabinetto Disegni e Stampe

Credits

Compilazione: Scorsetti, Monica (2008)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)