Vasca in forma di fontana ove trovasi due Amorini che scoccano dardi

Anonimo

Vasca in forma di fontana ove trovasi due Amorini che scoccano dardi

Descrizione

Identificazione: Fontana d'Amore

Autore: Anonimo (sec. XV), incisore / inventore

Ambito culturale: ambito fiorentino

Cronologia: post 1470 - ca. 1500

Oggetto: stampa smarginata

Soggetto: allegorie, simboli e concetti

Materia e tecnica: bulino

Misure: 52 mm x 68 mm (parte incisa)

Notizie storico-critiche: Si tratta probabilmente di una stampa realizzata alla maniera del niello, la cui invenzione, secondo il marchese Malaspina, nel suo Catalogo del 1824, sarebbe "di ottimo disegno e venuto di Toscana", dove "era tenuto per opera di Maso Finiguerra". R. SÚriga, che pubblica l'opera nel 1914, riprende la proposta attributiva di Kristeller e Hind, che si riferivano al Pollaiolo. Per il soggetto, secondo Duchesne potrebbe trattarsi di un'allegoria dell'Amore.

Collocazione

Pavia (PV), Musei Civici di Pavia

Credits

Compilazione: Aldovini, Laura (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).