Atlas géologique ou vues d'amas de colonnes basaltiques faisant suite aux Institutions géologiques de Scipion Breislak

Bombara; Dall'Acqua Giuseppe

Atlas géologique ou vues d'amas de colonnes basaltiques faisant suite aux Institutions géologiques de Scipion Breislak

Descrizione

Titolo proprio: Montagne de la Motte prés de Catane

Identificazione: Tavola di scienze minerali e geologiche: Motta nei pressi di Catania

Autore: Bombara (notizie prima metà sec. XIX), disegnatore; Dall'Acqua Giuseppe (1760/ 1829 ca.), incisore

Cronologia: post 1818

Oggetto: stampa

Soggetto: astronomia e cosmologia

Materia e tecnica: acquaforte; bulino

Misure: 29,8 x 19,7 (Parte incisa); 27,7 x 16,9 (Parte figurata)

Notizie storico-critiche: La stampa fa parte del quarto volume intitolato "Atlas géologique", allegato all'opera di Scipione Breislak: "Institutions géologiques" pubblicata nel 1818. L'album illustra, in 53 incisioni (più tre non numerate), i siti geologicamente notevoli d'Italia e del resto del mondo: la maggior parte di essi basalti colonnari (Toscano, 2005 ca., 224). Giuseppe Dall'Acqua era specializzato nella rappresentazione di soggetti del mondo naturale, come testimonia la sua collaborazione per opere analoghe commissionate da Federich Hervey, vescovo di Derry e da John Strange, naturalista e antiquario inglese (Toscano, 2005 ca., 224). Non sono state, invece, reperite informazioni riguardo al disegnatore Bombara sui principali repertori biografici degli artisti.

Collezione: Raccolta d'arte della Galleria Comunale d'Arte dei Musei Civici

Collocazione

Lecco (LC), Musei Civici di Lecco

Credits

Compilazione: Virgilio, Giovanna (2006)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)