« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Istituto Tecnico Industriale in via Seminario 19
Cremona (CR)

Indirizzo: Via Seminario 19 - Cremona (CR) (vedi mappa)

Tipologia: architettura per la residenza, il terziario e i servizi; scuola

Caratteri costruttivi:

  • strutture: travi e pilastri in cemento armato
  • facciata: intonaco strollato
  • coperture: a shed (officine); a falde inclinate, con manto in eternit (corpi degli uffici, delle aule e dei laboratori)
  • serramenti: in alluminio

Cronologia:

  • progettazione: 1964 - 1970
  • esecuzione: 1964 - 1970
  • data di riferimento: 1964 - 1970

Committenza: Amministrazione Provinciale di Cremona

Autori:

Uso: scuola

Condizione giuridica: proprietà Ente pubblico territoriale

Descrizione

Il complesso scolastico, pensato per una popolazione studentesca di circa millequattrocento persone, è realizzato su un'area di oltre trentottomila metri quadri e sviluppa una superficie coperta di diecimila metri quadri. È organizzato in cinque corpi di fabbrica, tra loro indipendenti sul piano volumetrico e funzionale ma collegati da percorsi pedonali interni ed esterni. In fregio a via Seminario si trova il primo volume, distribuito su quattro livelli fuori terra e destinato agli uffici e alla direzione scolastica, ai servizi di refezione, alla biblioteca; gli ingressi al piano terra della vasta hall sono protetti da una scultorea pensilina continua, che corre lungo tutto il piede del blocco. Accanto a questo corpo di fabbrica viene sistemata l'aula magna, collegata agli uffici da una passerella interna. Oltre la prima corte interna si dispone l'edificio delle aule teoriche, organizzato intorno a un patio coperto e in diretta comunicazione - mediante una galleria - con i laboratori, che sono collocati in un corpo a pettine su tre piani parallelo a un tratto della roggia Rodano (lungo l'attuale via ITIS). Al termine della galleria viene posta la palestra, direttamente connessa ai campi sportivi ricavati nell'area verde esterna. Dalle aule si accede anche alle officine meccaniche e a quelle elettriche, coperte da una serrata batteria di sagomati shed e servite dalla galleria delle gru.

Notizie storiche

Il progetto dell'Istituto Tecnico Industriale porta anche la firma di Libero Guarneri, che però scompare durante la stesura del progetto definitivo venendo sostituito da Luigi Ferdinando Priori. Data la vastità e la complessità del piano, la realizzazione del plesso scolastico ha subito numerose battute d'arresto, legate principalmente al reperimento dei fondi necessari a completare le diverse fasi di cantiere. È stato disegnato come nuova sede di un istituto precedentemente sito in via Gerolamo da Cremona e si colloca in un distretto urbano all'epoca già parzialmente occupato da strutture scolastiche, che includevano un asilo e scuole elementari e medie. Recentemente, sono stati sostituiti i materiali di copertura del tetto e installati numerosi pannelli solari.

Documentazione allegata

Fonti archivistiche

Archivio Storico Comunale, Cremona

Archivio Giovanni Gentilini, Cremona - scheda fondo vedi »

Bibliografia

Guarneri L., Architettura cantiere, Concorso per la progettazione di un complesso scolastico a Cremona, Milano 1960, n. 24, giugno

Milone A./ Milone S./ Roncai L., AL - Mensile d'informazione degli architetti lombardi, Vito Rastelli, architetto cremonese, Milano 2002, n. 12, dicembre, pp. 44-47

Credits

Compilatore: Leoni, Maria Manuela (2015)
Responsabile scientifico testi: Irace, Fulvio