In evidenza vedi tutti ›

I beni culturali della Lombardia scelti e presentati per temi, soggetti, autori e altro ancora.

Immagine

Opere d'arte contemporanea nel Sistema Informativo Regionale Beni Culturali SIRBeC

Le opere d'arte contemporanea arricchiscono il catalogo del Sistema Informativo dei Beni Culturali di Regione Lombardia. Dipinti, installazioni, libri d'artista nelle collezioni di Villa Menafoglio Litta Panza di Biumo, del Museo MA*GA di Gallarate e nel Museo M.A.C.S. di Romano di Lombardia. Vai all'articolo ›

Immagine

Patrimonio storico militare nel Sistema Informativo Regionale Beni Culturali SIRBeC

Da oggi è on line nel Sistema informativo dei Beni Culturali di Regione Lombardia il patrimonio storico militare conservato da importanti Musei lombardi realizzati tra il il XVII e il XX secolo: cimeli, armi, equipaggiamenti, mezzi da trasporto, comunicazione, onorificenze. Vai all'articolo ›

Immagine

Gaetano Previati e la grafica

Nella ricca produzione grafica di Gaetano Previati (1852-1920) si annoverano le tavole per l'edizione milanese Ulrico Hoepli dei Promessi Sposi, conservate presso i Musei Civici di Lecco e gli studi preparatori per la Via Crucis del Gabinetto dei Disegni del Comune di Milano. Vai all'articolo ›


Approfondimenti vedi tutti ›

Il patrimonio culturale illustrato in percorsi tematici e territoriali, frutto di progetti di ricerca dedicati, per una conoscenza più ricca della storia e della cultura della Lombardia con la scoperta di aspetti anche inediti.

Immagine

Archeologie industriali: Brescia e il suo territorio (prima parte)

Il percorso ripropone il censimento delle archeologie industriali della Lombardia realizzato dal 1982 al 1987, commissionato dalla Regione Lombardia e condotto dalla Fondazione Luigi Micheletti in collaborazione, per la prima fase del lavoro, con la Società Italiana per l’Archeologia Industriale – sezione Lombardia. Continua ›

Immagine

1. I regali degli emigranti. Un percorso d’arte tra chiese e musei: da Palermo e da Napoli

Una presenza significativa all’interno del patrimonio artistico dell’arco alpino e prealpino sono i donativi di opere d’arte mandate alle chiese d’origine da coloro che abbandonavano la patria per trasferirsi nei principali centri italiani ed europei alla ricerca di nuove o più vantaggiose opportunità professionali. Continua ›

Immagine

2. I regali degli emigranti. Un percorso d’arte tra chiese e musei: da Venezia e da Roma

Venezia e Roma furono centri attrattivi per chi nelle aree alpine e subalpine non trovava sufficienti opportunità professionali. Tra le mete preferenziali dei Valchiavennaschi ci fu Venezia Continua ›


Notizie vedi tutte ›

Immagine

500 anni di Giovan Battista Moroni da Albino

Ultimi giorni, fino al 28 novembre, per la mostra "Giovan Battista Moroni. Ritorno ad Albino" nella chiesa di San Bartolomeo in Val Seriana, per i 500 anni dalla nascita del maestro nato ad Albino nel 1521. Opere provenienti da musei e da collezioni private. Vai all'articolo ›

Immagine

Tiziano Diocesano: un'opera del maestro in visita da Napoli a Milano

Fino a domenica 6 febbraio 2022 si ammira al Museo Diocesano di Milano L'Annunciazione di Tiziano, proveniente dal Museo e Real Bosco di Capodimonte. Un’opera della piena maturità del maestro veneto, dalla vibrante ricerca luministica. Un'occasione per scoprire altre sue opere conservate in Lombardia. Vai all'articolo ›

Immagine

Moto Guzzi in mostra a Milano

Dal 3 al 12 novembre 2021

In occasione del centenario di Moto Guzzi, arriva a Milano la mostra itinerante "I 100 anni dell’Aquila", in Piazza Città di Lombardia. In mostra foto storiche e immagini di alcuni modelli di Moto Guzzi ambientati nei tratti più suggestivi del paesaggio lariano. Vai all'articolo ›


Progetti speciali


Informazioni sul portale

Lombardia Beni Culturali è il portale del patrimonio culturale lombardo.
Nel portale vengono pubblicati i profili dei principali istituti di cultura lombardi quali musei, archivi e biblioteche, i cataloghi dei patrimoni da loro conservati, le descrizioni dei beni diffusi sul territorio, complessi architettonici e emergenze urbanistiche significative, risorse storico archivistiche, percorsi tematici.

È promosso da Regione Lombardia in collaborazione con altre istituzioni pubbliche e private.