« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Ristrutturazione del Teatro alla Scala
Milano (MI)

Indirizzo: Via Filodrammatici 2 - Milano (MI) (vedi mappa)

Tipologia: architettura per la residenza, il terziario e i servizi; teatro

Caratteri costruttivi:

  • strutture: travi e pilastri in cemento armato e profilati in ferro
  • facciata: Botticino liscio a tessitura orizzontale (torre scenica) o verticale a brise-soleil con rinforzi in acciaio zincato (corpo su via Filodrammatici)
  • coperture: piana non praticabile
  • serramenti: in alluminio anodizzato

Cronologia:

  • progettazione: 2002 - 2004
  • esecuzione: 2002 - 2004
  • data di riferimento: 2002 - 2004

Committenza: Comune di Milano

Autori:

Uso: teatro

Condizione giuridica: proprietà Ente pubblico territoriale

Descrizione

L'intervento ha riguardato la riorganizzazione e il restauro conservativo dello storico teatro milanese e dell'ex-casotto Ricordi, sede del Museo del teatro alla Scala. In particolare, gli interventi di nuova edificazioni hanno generato due volumi che sovrastano la struttura: un cilindro, destinato a servizi come i camerini, sale prova, sartoria e gli impianti di risalita -illuminati naturalmente grazie a un nuovo cortile, ricavato demolendo parte delle costruzioni presenti sul lotto - e un parallelepipedo in cui è stata ricavata la nuova torre scenica, alle spalle di due preesistenti torri per l'acqua che sono state salvaguardate. I nuovi corpi di fabbrica dialogano tra loro grazie all'uso del botticino di color miele, che viene però usato diversamente: nella torre scenica scandita da piccole aperture, svolge il ruolo di rivestimento, così come sul fronte nord dell'ala servizi (dove è stato solcato da tagli verticali); nel corpo ellittico, diviene parte integrante dei brie-soleil.

Notizie storiche

Il Teatro alla Scala è uno dei teatri più famosi al mondo: da oltre duecento anni ospita artisti internazionalmente riconosciuti, ed è stato committente di opere tuttora presenti nei cartelloni dei teatri lirici di tutto il pianeta. Prende il nome dalla Chiesa di Santa Maria alla Scala, che fu demolita alla fine del XVIII secolo per far posto al teatro, inaugurato il 3 agosto 1778.

Bibliografia

Domus, Vuoto alla scala. Distruggere per salvare, ovvero il cantiere della discordia, Milano 2003, n. 867, marzo, pp. 62-73

Botta M./ Fabbri E./ Malgrande F., Il teatro alla Scala. Restauro e ristrutturazione, Milano 2005

Mario Botta, architetture 1960-2010, Cinisello Balsamo 2010

Biraghi M./ Lo Ricco G./ Micheli S. (a cura di), Guida all'architettura di Milano 1954-2014, Milano 2013, p. 188

Credits

Compilatore: Leoni, Maria Manuela (2015)
Responsabile scientifico testi: Irace, Fulvio