« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Brianza
Alzate Brianza (CO)

Indirizzo: Via IV Novembre 549 - Alzate Brianza (CO) (vedi mappa)

Tipologia: architettura per la residenza, il terziario e i servizi; edificio per uffici

Caratteri costruttivi:

  • strutture: cemento armato
  • facciata: rivestimento in fasce bicolori di serizzo lucidato e granito
  • coperture: piana
  • serramenti: in metallo

Cronologia:

  • esecuzione: 1983
  • data di riferimento: 1983

Committenza: Cassa rurale e artigiana dell'Alta Brianza

Autori:

  • progetto (capogruppo): Natalini Adolfo
  • progetto: Frassinelli Gian Piero; Natalini Fabrizio
  • direzione lavori: Gilardoni
  • progetto strutture: Studio Alessandro Chimenti
  • progetto (impianti elettrici): Studio tecnico Lombardini
  • progetto (impianti meccanici): Giusti Enzo

Uso: ufficio

Condizione giuridica: proprietà privata

Descrizione

La sede per la Banca di Credito Cooperativo dell'Alta Brianza è posta diagonalmente al lotto che si affaccia sulla strada statale Briantea tra Como e Bergamo, in modo da avere sempre una percezione prospettica del lungo fronte, ritmato dai grandi elementi strutturali verticali. Il complesso è completamente rivestito in pietra di serizzo lucidato e granito a fasce bicolori, in continuità con la tradizione dei maestri lapidei comacini. La facciata in pietra ha funzione anche strutturale ed è staccata dal rivestimento sottostante a formare una grande parete ventilata. L'edificio ha infatti un doppio carattere costruttivo, composto da una telaio strutturale esterno e una pelle in vetro interna ed è composto da volumi di differenti forme (prismi triangolari per i servizi, un grande cilindro per il salone del pubblico) che si incastrano tra di loro. Al piano interrato trovano spazio la sala assembleare, l'archivio e il caveau, al piano terra il salone pubblico e ai piani superiori gli uffici e la sala del consiglio. L'edificio è dotato di una "monumentalità allegorica", come scrive Fulvio Irace in Domus n.648 del marzo 1984, che lo pone in "un rapporto particolarmente complesso con gli scampoli edilizi del contesto".

Notizie storiche

L'edificio, realizzato da Adolfo Natalini all'interno di Superstudio, nel 1983 nell'estrema periferia di Alzate Brianza, a ridosso della campagna, ha collezionati numerosi premi anche in ambito internazionale. Primo premio in un concorso per inviti 1978, Premio "Tercas Architettura" 1986, Premio internazionale "Architetture di pietra" 1987, Premio "Marble Architectural Awards (Maa Italy)" 1988, Premio concorso nazionale "Disegnare il granito" 1988, Selezionato al "Premio Europeo d'Architettura"di Barcellona 1988.

Documentazione allegata

Fonti archivistiche

Archivio Adolfo Natalini, Firenze - sito vedi »

Bibliografia

Polin G., Casabella, Adolfo Natalini/Superstudio. Sede di una banca ad Alzate Brianza. Lavori in corso, Milano 1982, n. 486, pp. 2-9

Irace F., Domus, Basilica suburbana, Milano 1984, n. 684, pp. 6-12

Lotus International, Adolfo Natalini/Superstudio. Edificio con rivestimento in pietra. Sede della Cassa Rurale e Artigiana di Alzate Brianza, Como, Milano 1984, n. 40, pp. 4-18

Savi V., Lotus International, Storia di un progetto. Adolfo Natalini e una sua architettura, Milano 1984, n. 40, pp. 19-21

Tecniques & architecture, Rationalisme et abstraction. Deux réalisations de Superstudio. Siège de banque a Alzate Brianza, Come, Italie; Centre informatique a Zola de banque a Alzate Brianza, Come, Italie; Centre informatique, 1984, n. 352, pp. 138-145

Poretti S., L'industria delle costruzioni, Sede della Cassa Rurale e Artigiana di Alzate Brianza, Roma 1985, n. 159, pp. 6-15

Carter B., The Architectural Review, Natalini builds. Computer centre near Bologna; Bank at Alzate Brianza, 1985, n. 1061, pp. 46-49

Belluzzi A./ Conforti C., Architettura italiana 1944/84, Roma 1985, scheda n. 11, pp. 155-158

Beispiele V., Baumeister, Naturstein als bestimmendes Fassadenmaterial. Zwei Natursteinfarben fur eine totale Streifen-Inkrustation. Bank in Alzate Brianza, Munchen 1985, n. 11, pp. 43-47

Pavan V. (a cura di), Architetture di pietre, Venezia 1987, pp. 75-92

Muratore G./ Capuano A./ Garofalo F./ Pellegrini E., Guida all'architettura moderna, Italia gli ultimi trent'anni, Bologna 1988, p. 127

Roda P., Modulo, Banca ad Alzate, Milano 1988, pp. 756-759

Gamba R., Abacus, Edificio bancario ad Alzate Brianza, 1988, n. 14, pp. 52-59

Abitare, Marble Architectural Awards '88, Milano 1988, n. 269, p. 128

Giulianelli S. (a cura di), AU. Arredo Urbano, Il premio europeo di architettura Mies van der Rohe, Roma 1989, n. 30-31, p. 36

Ciucci G./ Dal Co F., Atlante dell'architettura italiana del Novecento, Milano 1991, p. 230

Lucan J., AMC, Deux variations sur un thème. Adolfo Natalini-Superstudio. Centre électronique Zola Predosa près de Bologne Italie.Siége d'une banque Alzate Brianza près de Come Italie, , n. 3, pp. 36-41

Credits

Compilatore: Premoli, Fulvia (2014); Servi, Maria Beatrice (2014)
Responsabile scientifico testi: Boriani, Maurizio