« LombardiaBeniCulturali
Sei in: Opere

Alloggi INA-Casa
Ornago (MB)

Indirizzo: Via San Domenico Savio - Ornago (MB) (vedi mappa)

Tipologia: architettura per la residenza, il terziario e i servizi; edificio per abitazioni

Caratteri costruttivi:

  • strutture: muratura portante
  • facciata: intonaco civile
  • coperture: a falda inclinata, con manto in coppi
  • serramenti: in legno, con avvolgibili

Cronologia:

  • progettazione: 1951
  • esecuzione: 1951
  • data di riferimento: 1951

Committenza: INA-Casa; Comune di Muggiò

Autori:

  • progetto: Bottoni Piero

Uso: abitazione

Condizione giuridica: proprietà privata

Descrizione

L'edificio è un piccolo blocco residenziale a tre piani fuori terra, corredato da un seminterrato destinato a cantine. Ciascun livello ospita due alloggi simmetricamente disposti intorno a un unico vano-scala, che si ripetono uguali anche in altezza. Ogni appartamento dispone di una zona giorno composta da soggiorno e cucina (aperti uno sull'altro), che sono rispettivamente serviti da un balcone in aggetto e da una loggia, accessibile però sia dal soggiorno medesimo che dal bagno: in questo progetto di Bottoni, dunque, essa diventa una vera e propria stanza di servizio all'aperto, recuperando il carattere funzionale che ne è tipico nella tradizione lombarda. Sul fronte opposto si aprono invece le due stanze da letto, di cui quella padronale servita da un balconcino a cassone (cioè con il parapetto frontale pieno). Su entrambi i prospetti, le balaustre di logge e balconi sono trattati a intonaco bianco e quindi posti in forte contrasto cromatico con il resto delle facciate, finite in un colore bruno scuro. I fronti laterali, invece, sono quasi completamente ciechi poiché aperti solo in corrispondenza delle piccole finestre ad andamento verticale dei servizi igienici. La costruzione è conclusa da un semplice tetto a falde inclinate, con manto in coppi.

Notizie storiche

L'intervento di Bottoni sorge nel Comune di Ornago che, all'epoca della sua costruzione, era situato in provincia di Milano (oggi Monza e Brianza). Come molte della residenze popolari disegnate per l'INA-Casa, è stato realizzato su un terreno isolato ai margini dell'abitato che - nel corso degli anni - è stato inglobato dal processo di urbanizzazione.

Documentazione allegata

Fonti archivistiche

Archivio Piero Bottoni. Politecnico di Milano, Dipartimento Architettura e Studi Urbani - scheda fondo vedi »

Archivio Piero Bottoni. Politecnico di Milano, Dipartimento Architettura e Studi Urbani - sito vedi »

Bibliografia

Consonni G./ Meneghetti L./ Tonon G. (a cura di), Piero Bottoni, opera completa, Case Ina-casa in Lombardia, 1949-53, Milano 1990, p. 352

Credits

Compilatore: Leoni, Maria Manuela (2015)
Responsabile scientifico testi: Irace, Fulvio