Castello di Borgo San Siro

Borgo San Siro (PV)

Indirizzo: Piazza della Chiesa (Nel centro abitato, distinguibile dal contesto) - Borgo San Siro (PV)

Tipologia generale: architettura fortificata

Tipologia specifica: castello

Configurazione strutturale: Edificio a pianta quadrangolare con cortile interno, con gli angoli orientati circa sui punti cardinali, secondo uno schema che si riscontra in vari altri castelli rurali della zona (come per esempio quello vicino di Zerbolò). La testimonianza più significativa della sua veste passata è oggi rappresentata da una torretta sporgente, con base scarpata e doppia cornice superiore di mattoni a dentello.

Epoca di costruzione: sec. XIV

Descrizione

Si tratta di una costruzione a pianta quadrangolare con cortile interno, con gli angoli orientati circa sui punti cardinali, secondo uno schema che si riscontra in vari altri castelli rurali della zona (come per esempio quello vicino di Zerbolò). La testimonianza più significativa della sua veste passata è oggi rappresentata da una torretta sporgente, con base scarpata e doppia cornice superiore di mattoni a dentello.

Notizie storiche

Il castello, risalente al XIV secolo, fu poi feudo dei nobili Beccaria. La sua posizione, nel centro dell'abitato, di cui garantiva forse la difesa e certo il controllo, lo ha esposto dopo la fine della sua funzione difensiva e (più probabilmente) giurisdizionale, ad occupazione da parte degli abitanti del luogo. L'edificio ne è uscito molto trasformato, tanto che alcune sue parti non sono più leggibili come fortificate.

Uso attuale: abitazione

Uso storico: intero bene: difensivo

Condizione giuridica: proprietà privata

Riferimenti bibliografici

Conti F./ Hybsch V./ Vincenti A., I castelli della Lombardia, Novara 1990, v. I pp. 114

Credits

Compilazione: Mascione, Maria (1999)

Descrizione e notizie storiche: Conti, Flavio

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)