Portici Piazza S. Carlo - complesso

Milano (MI)

Indirizzo: Piazza S. Carlo - Milano (MI)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: portici

Configurazione strutturale: L'intervento di costruzione della chiesa di S. Carlo, si dimostrò essere l'occasione per la risoluzione di un tema di sistemazione urbana. Si ebbe così l'ideazione di una piazza a portici, legati architettonicamente all'edificio sacro, che ricordavano vagamente, in scala ridotta, il progetto per S. Francesco di Paola a Napoli. infatti il progetto originale prevedeva un esedra oltre il Corso. La pianta della piazza è all'incirca quadrata, recinta da pilastri su due lati e rappresenta il solo spazio milanese del periodo disegnata con intenzioni artistiche. L'atrio della chiesa fa da quinta di fondo con un pronao in forma di ottastilo corinzio, a colonne con fusto monolitico di granito di Baveno, continuato ai lati da due ali di portico che poi piegano ad angolo retto, su cui si elevano edifici speculari di eccessiva alteza rispetto all'equilibrio dello spazio.

Epoca di costruzione: secondo quarto sec. XIX

Autori: Amati, Carlo, progetto

Comprende

Uso attuale: intero bene: portici

Uso storico: intero bene: portici

Condizione giuridica: proprietà mista pubblica/ecclesiastica

Credits

Compilatore: Ribaudo, Robert (2011)

Fotografie: Barbalini, Fabio

Ultima modifica scheda: 06/09/2016

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)