Terzo palazzo uffici della Montecatini

Milano (MI)

Indirizzo: Largo Stati Uniti - Milano (MI)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: edificio a torre

Configurazione strutturale: Se ben più tardo rispetto al precedente di Via Moscova/Turati, non lo supera in brillantezza di soluzioni compositive. Più interessanti invece l'organizzazione degli spazi all'interno e la scelta dei materiali. Strutture in c.a. Copertura in lastre di alluminio. Rivestimento delle facciate su strada in Nuvolato Apuano; facciate interne ricoperte in tesserine di marmo di Carrara. Serramenti in alluminio anodizzato. Marmi e pietre anche all'interno sono impiegati con grande profusione, in tutte le zone di rappresentanza e passaggio. Su un lotto trapezoidale, una torre di 12 piani si affaccia sul Largo Stati Uniti. Rappresenta la parte pubblica del complesso, con una fontana circolare in Nuvolato apuano dello stesso Giò Ponti, oggi circondata da fioriere, con un ampio ingresso di rappresentanza e con gli uffici dirigenziali ai piani, e riparando le cortine laterali con gli uffici impiegatizi su Via Turati e Principe Amedeo (su 7 piani), bucate al pian terreno dalle vetrine dei negozi.

Epoca di costruzione: 1952

Autori: Fornaroli, Antonio, progetto; Ponti, Giò, progetto

Uso attuale: intero bene: uffici

Uso storico: intero bene: uffici

Condizione giuridica: proprietà privata

Percorsi tematici:

Credits

Compilazione: Ribaudo, Robert (2011)

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)