Palazzo Maggi

Misinto (MB)

Indirizzo: Piazza Mosca, 9 (Nel centro edificato storico perimetrato al 1995) - Misinto, Misinto (MB)

Tipologia generale: architettura per la residenza, il terziario e i servizi

Tipologia specifica: palazzo

Configurazione strutturale: Attualmente conserva un impianto a blocco lineare, con portico centrale su colonne binate da cui si accede allo scalone centrale che conduce al piano nobile dove un corridoio centrale distribuisce gli spazi. Nella testata est Ŕ ancora visibile un portico settecentesco, attualmente tamponato.

Epoca di costruzione: sec. XVIII

Descrizione

Il complesso si disponeva originariamente a L, prima che l'ala est fosse demolita per consentire l'apertura di una nuova strada nel 1924.
Attualmente conserva un impianto a blocco lineare, con portico centrale su colonne binate da cui si accede allo scalone centrale che conduce al piano nobile dove un corridoio centrale distribuisce gli spazi. Nella testata est Ŕ ancora visibile un portico settecentesco, attualmente tamponato.
Gli interni sono stati completamente ristrutturati nel 1979 per adeguare l'edifico a sede del Municipio.

Notizie storiche

Il palazzo risale probabilmente al XIV o al pi¨ tardi, al XV secolo.
Nel Catasto Teresiano, la planimetria si presenta in forma dissimile dall' attuale. Infatti, divenuto proprietÓ dei Vimercati, fu completamente rielaborato alla metÓ del Settecento.
Nel 1810 fu ceduto a Carlo Ambrogio Maggi. Al XIX secolo risalgono pure alcune decorazioni delle sale interne e la creazione di una veranda.
Al 1924, risale la demolizione dell'ala a est.
Dagli anni Settanta del XX sec. Ŕ di proprietÓ del Comune di Misinto.

Uso attuale: intero edificio: uffici

Uso storico: intero edificio: abitazione

Condizione giuridica: proprietÓ Ente pubblico territoriale

Riferimenti bibliografici

Binaghi Olivari M.T./ SŘss F./ Bagatti Valsecchi P.F., Le ville del territorio milanese, Milano 1989, v. II p. 137

LangÚ S., Ville della provincia di Milano. Lombardia 4, Milano 1972, p. 470

Percorsi tematici:

Credits

Compilazione: Giambruno, Mariacristina (1995)

Aggiornamento: Mozzi, Attilio (1998); Magnani, Ada (2007); Marelli, Paolo (2007)

Descrizione e notizie storiche: Magnani, Ada; Marelli, Paolo; Ribaudo, Robert

  Scheda completa SIRBeC (formato PDF)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).