Abito

ambito brianzolo, bottega di sartoria

Abito

Descrizione

Ambito culturale: ambito brianzolo, bottega di sartoria, Lombardia

Cronologia: 1950 ca.

Categoria: attività artigianali

Tipologia: abito

Materia e tecnica: mussola di lana (taglio, cucitura); filo di cotone (ricamo a mano)

Misure: 56 cm

Descrizione: Abito in mussola di lana color panna, con motivo ricamato a "punto smock" in cotone color ecru e ricami policromi a motivi floreali. Modello non tagliato in vita che si allarga verso la base sotto il corpino ricamato. Il davanti è caratterizzato da un ricamo a "punto smock" che forma tre fasce orizzontali ricamate con fiorellini policromi a "punto piatto" e nastri d'amore a "punto erba". Scollatura rotonda con colletto arrotondato nel tessuto dell'abito rifinito a punto festoni. Apertura nel centro dietro chiusa con sei bottoni e asole. La gonna è leggermente arricciata in vita sotto il ricamo a "punto smock". Maniche lunghe che terminano con polsino in tessuto chiuso da due bottoncini in madreperla e asole. Due nastri cuciti lateralmente in tessuto di mussola servivano per stringere l'abito in vita.

Notizie storico-critiche: La camicia è un documento di cultura materiale che testimonia le tradizioni di una famiglia borghese brianzola alla metà del Novecento.

Collocazione

Monza (MB), Museo Etnologico Monza e Brianza

Credits

Compilazione: Finzi Caimi, E. (1995)

Aggiornamento: Riva, R. (2004)

NOTA BENE: qualsiasi richiesta di consultazione, informazioni, ricerche, studi (nonché documentazione fotografica in alta risoluzione) relativa ai beni culturali di interesse descritti in Lombardia Beni Culturali deve essere inoltrata direttamente ai soggetti pubblici o privati che li detengono e/o gestiscono (soggetto o istituto di conservazione).