distretto XXIII di Appiano 1816 - 1853

Con il compartimento territoriale delle province lombarde nel regno Lombardo-Veneto (notificazione 12 febbraio 1816), Appiano venne designato come capoluogo del distretto XXIII della provincia di Como che comprendeva 22 comuni: Appiano, Beregazzo con Figliaro, Binago, Bulgaro Grasso, Carbonate, Castelnuovo, Cirimido, Fenegr˛, Guanzate, Limido con Cassina Restelli, Locate, Lomazzo, Lomazzo con Manera e Bisago, Lurago Marinone, Mozzate, Olgiate con Baraggiola e Somaino, Oltrona, Rovello, San Bartolomeo con Cassina Fontana, Solbiate con Concagno, Turate, Veniano superiore ed inferiore.
Con dispaccio governativo del 24 aprile 1816 il comune di Lomazzo e il comune di Lomazzo con Manera e Bisago vennero uniti in un’unica entitÓ amministrativa; pertanto nel successivo compartimento territoriale delle province lombarde (notificazione 1 luglio 1844) i comuni compresi nel distretto XXIII di Appiano divennero 21. Nel 1853 il distretto venne qualificato come V della provincia di Como.

ultima modifica: 03/01/2006

[ Domenico Quartieri ]