commissario ducale sec. XV

Con l’avvento della signoria viscontea il podestÓ finý per avere la sola funzione giurisdizionale. Spesso venne affiancato da un commissario ducale (Santoro1968, pag. 366), che risiedeva in Como ed aveva il compito di sovrintendere agli affari politici di tutto il territorio (Prosdocimi 1939, pag. 20) e che, secondo quanto si rileva nel 1423, era incaricato “ad bonam custodiam et conservationem …civitatum” (Cani e Monizza 1993, pag. 109 – Gabriella Poli Cagliari).

ultima modifica: 19/01/2005

[ Domenico Quartieri ]