pieve di San Floriano sec. XII

Nel 1105 la cosiddetta isola di San Benedetto, nobilitata dal mirabile sviluppo del monastero detto di Polirone, ha in s la "baptisimalis ecclesia Sancti Floriani", creata nel "burnus" di quel monastero (Marani 1977).
Una successiva notizia data da un documento dell’anno 1115, in cui la contessa Matilde di Canossa, confermando all’abate Alberico le donazioni fatte al cenobio da parte dei suoi avi, menziona anche “la chiesa battesimale di San Floriano” (Angeli 1966).

ultima modifica: 03/01/2006

[ E. Lucca, Cooperativa Charta - Mantova ]