comune di Zeme 1798 - 1814

Il primo decreto napoleonico del 1800 emanato per la Lomellina sancisce che il dipartimento dell’Agogna diviso in 17 distretti, o circondari comunali, Mede capoluogo del terzo distretto e Zeme ne fa parte (legge 11 brumale anno IX).
Con il decreto del 25 Fiorile 1801 invece, considerando che per l’attivazione delle prefetture, delle vice-prefetture e dei relativi corpi amministrativi stata stabilita una nuova divisione dei dipartimenti e dei distretti, Zeme incluso nel secondo distretto di Vigevano, dipartimento dell’Agogna (legge 25 Fiorile anno IX).
Nella compartimentazione territoriale del 28 aprile 1806 Zeme ricade sotto il dominio napoleonico, nel dipartimento dell’Agogna, distretto di Vigevano, cantone quinto Mortara, come comune di terza classe unito a Mazza e Sant’Alessandro con popolazione di 1433 abitanti (compartimentazione 1806).

ultima modifica: 07/06/2004

[ Gloria Ferrario, Cooperativa Arch - Pavia ]