confraternita del Santissimo Sacramento sec. XIX

Fondata nella chiesa parrocchiale della Nativit√† di Maria Vergine di Argine, come segnalato nel 1820 tra le notizie incluse nelle relazioni sulle parrocchie della diocesi di Tortona (Stato diocesi di Tortona, 1820); nel 1891 venne censita nella parrocchia di Argine, durante la visita pastorale del vescovo Igino Bandi; in quell’anno la confraternita aveva come unico introito la quota annuale di lire 0,50 pagata da ogni confratello e consorella al priore (Visita Bandi 1891).

ultima modifica: 03/03/2004

[ Caterina Antonioni ]