parrocchia di San Martino vescovo sec. XVII - 1986

Parrocchia della diocesi di Vigevano; fino al 1817 appartenne alla diocesi di Pavia.
Un centro religioso dedicato a San Martino "super Padum", attestato in un documento del 4 gennaio 1089, Ŕ stato associato alla localitÓ di San Martino la Mandria (Cavagna Sangiuliani, Documenti vogheresi). Secondo quanto sostiene il Pianzola, la parrocchia venne ricostruita nel XIII secolo e nel 1259 dava il proprio contributo di biade al vescovo di Pavia (Pianzola 1917). Tuttavia, negli atti della visita pastorale compiuta nel 1460 dal vescovo di Pavia monsignor de Fossulanis, San Martino Ŕ dipendenza di San Marziano di Mede (Toscani 1969). Nel 1635 Ŕ sicuramente menzionato un curato di San Martino la Mandria, Barnaba Belasio (Pianzola 1917).
Con la bolla 17 agosto 1817 di Pio VII "Beati Petri apostoli principis" (bolla 17 agosto 1817) e con il breve 26 settembre 1817 "Cum per nostras litteras" (breve 26 settembre 1817), sempre di Pio VII, venne aggregata alla diocesi di Vigevano (Diocesi di Vigevano 1987); la parrocchia di San Martino ebbe la conferma del titolo di rettoria, rimase inserita nel vicariato di Pieve del Cairo (circolare Toppia 1819).
Dagli atti della visita pastorale del 1845 del vescovo di Vigevano monsignor Vincenzo Forzani, si desume che la popolazione della parrocchia di San Martino vescovo era composta da 37 famiglie per un totale di 160 persone. I redditi della parrocchia assommavano a 78 lire, derivanti dall'affitto di un piccolo orto e da una sovvenzione comunale per le spese; il reddito del beneficio parrocchiale era composto da 765 lire, date dalla rendita di 52 pertiche di terreno, da un assegno comunale e da un assegno sul tesoro regio (Visita Forzani 1845).
Nel 1971, la parrocchia di San martino la Mandria venne assegnata alla zona pastorale sud ovest, con decreto 6 gennaio 1971 del vescovo di Vigevano monsignor Luigi Barbero (decreto 6 gennaio 1971) (Rivista diocesana vigevanese 1971); dal 1972 vicariato di Mede, con decreto 1 gennaio 1972 del vescovo di Vigevano monsignor Mario Rossi (decreto 1 gennaio 1972) (Rivista diocesana vigevanese 1972). Venne soppressa con decreto 30 giugno 1986 del vescovo di Vigevano monsignor Mario Rossi (decreto 30 giugno 1986) (Rivista diocesana vigevanese 1986).

ultima modifica: 03/03/2004

[ Emanuele Robbioni ]