decreto 10 ottobre 1810

ContestoRegno d'Italia (1805 - 1814)
AutoritàNapoleone (dispone)
Titolo"Decreto relativo ai diritti d'importazione ed esportazione tra l'impero francese ed il regno d'Italia"
DateFontainebleau, 10 ottobre 1810
Fonti bibliograficheBollettino delle leggi del Regno d'Italia. Parte III. Dal 1░ ottobre al 31 dicembre 1810, Milano, Dalla reale stamperia, 1810[1810]
MaterieRelazioni estere
Abstract

Napoleone, imperatore dei francesi e re d'Italia, volendo mettere dell'uniformitÓ tra le dogane di Francia e d'Italia, decreta:

  • titolo I, della proibizione d'entrata nel regno d'Italia delle tele, panni, velluti e altre manifatture di cotone forestiero, come pure dei panni, stoffe di lana, e delle condizioni per l'ammissione nel detto regno delle medesime mercanzie delle fabbriche francesi (art. 1-11)
  • titolo II, delle sete di Francia e d'Italia (art. 12-14)
  • titolo III, delle importazioni di differenti mercanzie e derrate nel regno d'Italia (art. 15-17)
  • titolo IV, delle esportazioni (art. 18-19)
  • titolo V, della circolazione del numerario e degli oggetti di libreria fra la Francia e l'Italia (art. 20-21)
  • titolo VI, delle derrate e mercanzie che saranno spedite dagli entrep˘ts dell'impero per l'Italia o da quelli del regno d'Italia per la Francia (art. 22-26)